Crollo ponte, 118: “Decine di morti”

Condividi su:
  • 13
    Shares

Tragedia stamattina a Genova: alle 11.30 è crollato ponte Morandi. Il ponte è crollato sul viadotto della A10 e secondo fonti del 118 citate da Adnkronos ci sarebbero decine di morti.

Si tratta del ponte sul Polscevra, zona Sanpierdarena.

Entrambe le carreggiate sono precipitate al suolo per circa cento metri e si teme che diversi automezzi siano rimasti coinvolti: da testimonianze sul posto raccolte a SkyTg24 risulterebbe che sotto al ponte ci sarebbero almeno otto automobili.

A provocare il crollo sarebbe stato un cedimento strutturale. A collassare, parte del viadotto Morandi a Genova. Dalle prime informazioni di vigili del fuoco e protezione civile, il cedimento sarebbe avvenuto nel tratto che sovrasta via Walter Fillak, nella zona di Sanpierdarena.  Il ponte crollato ha travolto tra l’altro una parte di un capannone dell’Amiu, l’azienda ambientale del comune di Genova. I soccorritori che hanno raggiunto il luogo del crollo hanno trovato alcune auto e alcuni camion precipitati al suolo.

Il tratto autostradale è completamente bloccato. Sul posto vigili del fuoco e 118. Autostrade segnala sul suo sito sulla A10 Genova-Savona è stato chiuso il tratto tra il bivio A7 Milano- Genova e Genova Aereoporto in entrambe le direzioni. Sull’ A10 Genova-Savona tra il Bivio per l’ A7 Genova-Serravalle e Genova Aereoporto, in entrambe le direzioni si è resa necessaria la chiusura del tratto. All’ interno del tratto chiuso il traffico è bloccato con code. Inoltre per tale motivo si sono formate code sull’ a12 Genova-Rosignano Marittimo verso Genova a tra Genova ESt e il Bivio per l’ A7 verso Genova e sull’ A7 tra Bolzaneto e il Bivio per l’ A10 Genova-Savona. Tuti i mezzi di soccorso sono sul posto.

 


Condividi su:
  • 13
    Shares